La velocità del server condiziona il posizionamento in Google

Sono anni che gli esperti si interrogano sull’importanza della velocità di caricamento delle pagine web nel ranking in Google.

La risposta ufficiale è arrivata qualche mese fa, per l’esattezza ad Aprile, quando Matt Cutts ha spiegato che la velocità del server è uno dei parametri utilizzati per l’algoritmo del motore di ricerca più famoso del mondo.

In realtà la community SEO mondiale si era convinta dell’esistenza di questo parametro nell’ algoritmo molto prima, anche perchè Google ha sempre affermato che in Adwords la velocità del caricamento della landing page era un elemento importante per l’assegnazione del quality score (e lo è tutt’ora).

C’è da dire che il fattore velocità del server non è tra i più importanti, visto che statisticamente solo l’1% dei siti hanno avuto cambiamenti nel ranking quando Google ha mandato live il nuovo algoritmo con questo importante aggiornamento. (Statistica resa nota da Google)

Lo Strumento per i Webmaster di Google ha una sezione dedicata proprio al controllo statistico della velocità delle pagine web del sito analizzato, a testimoniare che il motore californiano considera questo fattore e probabilmente potrebbe diventare sempre più determinante.

Ora che si ha la certezza dell’importanza della velocità di caricamento delle pagine è opportuno lavorare anche in questo durante l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Per questo motivo ho preparato una lista delle possibili cause che possono ridurre la velocità di download delle pagine:

  • Prestazioni del Server in uso e traffico
  • Numero di redirect e risoluzioni di DNS
  • Immagini mal ottimizzate
  • CSS/JS/HTML non ottimizzati
  • Ordine di caricamento degli elementi in una pagina
  • Numero di richieste HTTP (per esempio immagini e file esterni)
  • Mancata compressione e caching
  • Errori di programmazione vari

Alcuni tool per monitorare la velocità di caricamento di una pagina:

E’ importante ricordare che la velocità del server può variare a secondo del traffico, soprattutto se la macchina che ospita il sito è condivisa con altri siti.

Simone

  • http://www.rosi-web.com/ Davide Rosi

    I link ai tool che hai segnalato mi sono stati molto utili. Grazie!

  • Simone Luciani

    Grazie a te!

  • http://annunci-ok.com Giulia

    E’ vero, devo cambiare hosting.. rallenta troppo