Archivio della categoria: Strumenti e Software per SEO

Advanced Web Ranking della Caphyon

Advanced Web RankingCi ho messo un anno ma alla fine ci sono riuscito. Dopo essermi analizzato la bellezza di 11 software ho scelto! Per le mie analisi SEO e creazione di report SEO ho deciso di utilizzare Advanced Web Ranking, prodotto dalla Caphyon.

A dire il vero di software per monitorare il ranking ce ne sono davvero tanti, ma quelli veramente validi se ne contano tre o quattro al massimo.

Ho scelto Advanced Web Ranking perché è il software che soddisfa tutte le mie necessità senza compromessi, a differenza di altri software, che a primo occhio sembrano buoni ma dopo un mese di utilizzo ti mostrano il conto salato!

Alcuni difetti che ho trovato in altri software sono: lentezza nella fase di analisi, rallentamento del PC eccessivo durante lo scan, report poco chiari, costi elevati di mantenimento. Inutile dire che Advanced Web Ranking non ha nessuno di questi problemi (tranne il prezzo di gestione annuale che è alto come tutti i software di questo genere).

Advanced Web Ranking è uno strumento per chi ha la necessita di monitorare il search engine ranking, ricercare keyword, creare SEO report professionali epersonalizzabili e analizzare la SEO score in confronto ai propri competitor.

La cosa che appezzo veramente molto del software è la “keyword research tool”, ovvero uno strumento collegato con Google che aiuta a ricercare le parole chiave con tutti i dati che troviamo anche nel tool “keyword suggestion” di Google.

Questo agevola molto il lavoro di SEO – anche perché tutti i dati sono esportabili e utilizzabili nel software stesso.

L’altra “chicca” del software è la “Google Preview tool”, ovvero la possibilità di fare analisi di ranking su località specifiche, ad esempio una regione. I datacenter di Google offrono risultati diversi anche a secondo della regione o la località. Per questo questo tool è davvero utile.

E’ un software sviluppato dalla Caphyon, una nota software house multinazionale che è nel mercato da decenni.

Vi elenco alcune delle caratteristiche fondamentali di Advanced Web Ranking:

  • Tool per ricercare ed analizzare keyword
  • Oltre mille motori di ricerca compresi i locali su cui fare analisi di ranking
  • Possibilità di importare ed esportare keyword e lista di siti
  • Report in formati HTML, PDF, Excel, xml, csv e txt.
  • Report personalizzabili con template
  • Report automatici via email
  • Calcolo di uno SEO score confrontando competitor
  • Possibilità multiutente
  • Possibilità di usare proxy

Prezzi

I prezzi variano a secondo della versione.

La versione base costa 99 dollari l’anno, la Professional 199$, la enterprise 399 $ e la Server 599$.

Alcuni Screenshots

Screenshot 1 Screenshot 2 keyword-research-tool

Dove acquistare il software

Puoi scaricare la versione in prova per 30 giorni quì.

Visita il sito: Website Ranking

Tool gratuito per la ricerca di keyword

keywordeyeCari amici, oggi vi voglio presentare un tool molto utile che ho trovato casualmente e che ho provato per voi.

Si chiama Keyword Eye, ed è un tool online completamente gratuito che serve a cercare ed esplorare keyword in maniera molto semplice e visuale in un ambiente web moderno.

Il tool funziona in tutte le lingue, infatti il primo step per l’utilizzo è proprio quello di selezionare la lingua e digitare la keyword da esplorare.

Keyword Eye è in grado di trovare keyword associate a quella ricercata mettendole in un keyword cloud ordinato a secondo del traffico che genera la keyword nel motore di ricerca di Google. I dati provengono direttamente dal database di Google.

Il tool inoltre è in grado di determinare la competizione delle varie keyword, agevolando il lavoro dell’operatore che ricerca le varie keyword per la propria campagna PPC o per un ottimizzazione SEO.

La keyword cloud può essere generata anche in ordine di competizione oltre che per traffico.

Ho trovato questo tool davvero interessante soprattutto per il fatto che è molto visuale e l’utilizzo è spontaneo e semplice.

Vi invito a provarlo seguendo questo link: keywordeye.co.uk

Simone

Google Trends for Websites

Attenzione: Articolo scritto oltre 6 mesi fa.

google trendsGoogle ha lanciato una nuova funzione che va ad impreziosire ancora di più l’utilissimo Google Trends. Si chiama Trends for Web Sites la novità in casa Google. Questa funzione permette di verificare Trend di ricerca per sito anziché per keywords.

Come funziona

Inserendo un nome di dominio all’interno del box di ricerca di Google Trends for Web sites, Google offrirà un report dettagliato con dati su paesi e città che generano il maggior traffico, volume di ricerca stimato, siti correlati e keyword di ricerca correlate al dominio. E’ possibile mettere in confronto più siti alla volta. Inoltre da ora è anche possibile esportare tutti i dati in un foglio CSV. Per accedere a questa nuova parte del tool basta entrare in trends.google.com e cliccare sul link in alto “websites”.
I dati offerti da questa nuova funzione sono davvero utili per varie attività. Vediamole nel dettaglio.

Per Link Builder:

Un link builder può utilizzare i dati offerti da Google Trends for Web sites per cercare siti correlati al proprio secondo l’algoritmo di Google. Un link dai siti correlati secondo Google avrà quasi sicuramente un peso importante. Cosa c’è di meglio che questo tool per capire come ragiona Google nei confronti del proprio settore?

Per Marketing Manager e SEM’s:

La versione di web trends per siti è utilissimo per trovare keyword interessanti correlate a siti di competitor e quindi utile per il proprio. Non ci avevate pensato vero? Ma non solo. Ovviamente grazie a questa nuova funzione è possibile reperire dati utilissimi dei competitors come: localizzazione geografica dell’utenza, traffico stimato, keyword rilevanti per un determinato sito e siti correlati. Sta nella bravura del professionista utilizzare i dati in maniera utile alla propria causa.

Per utenti comuni:

Questa funzione può risultare utile anche ad un utente non interessato all’attività di web marketing. Infatti questo strumento può essere utile per cercare siti correlati ad un altro per approfondire una determinata ricerca.
Come si può notare, si può utilizzare questa nuova opzione per svariate funzioni.

E’ interessante sapere che le informazioni prodotte derivano da un elaborato calcolo di dati derivanti da Google Search, Google Analytics, dati derivanti da account Google e altro. Inoltre è sempre da considerare che tutti i dati sono una stima approssimativa. Le frasi di ricerca visualizzati per dominio sono solamente massimo 10.

Trends for web sites è disponibile solo in lingua inglese. In futuro è molto probabile che le funzioni di questo nuovo strumento aumentino e si migliorino sempre più.

Simone

Tool gratuito per controllo IP

Ho trovato un bel tool utile per analizzare gli indirizzi IP dei siti. Bulk Class C IP Adress Checker

Questo tool è in grado di controllare:

– Totale numero di domini inseriti
– Totale numero di domini disitinti
– Totale numero di  IP unici
– Totale numero di sumbnets unici
– Total numero di domini con Subnets duplicati
– Totale numero di ip duplicati.

Rilascia i risultati anche in un file excel.

Perchè è utile questo strumento? Perchè è fondamentale avere a disposizione differenti IP per i propri siti. Questo è importante perché i motori di ricerca considerano negativamente siti linkati o correlati che risiedono sugli stessi IP o anche sulla stessa ‘classe C’ di IP (gli ultimi tre numeri dell’internet protocol).

Quindi è utile per una fase di link building o costruzione di un network.

Simone